Shepherd’s pie

Le più viste

La shepherd’s pie (letteralmente sformato o torta del pastore), o cottage pie, è un pasticcio di carne ricoperto da una purea di patate. La ricetta ha diverse varianti, ma la più diffusa – soprattutto nei paesi anglosassoni – prevede l’utilizzo di carne rossa macinata, solitamente di agnello o di manzo, cucinata in un sugo con cipolle, sedano, carote e piselli. Si tratta di un secondo piatto ricco e gustoso – ma dalla preparazione molto semplice – perfetto per un pranzo importante.
Prova anche: Ricette di secondi piatti di carne

Ricetta
Come preparare la Shepherd’s pie
Tempo
Porzioni
Difficoltà
Costo
2 h
6
Facile
Medio
Ingredienti
Macinato di agnello 600 g
In alternativa, usate macinato di manzo
Pisellini 300 g
Vanno bene anche surgelati
Concentrato di pomodoro 4 cucchiai
Brodo di carne 600 ml
Salsa Worcestershire 2 cucchiai
Burro 40 g
Carote 2
Cipolle 1
Sedano 2 coste
Alloro 2 foglie
Timo
Olio extravergine d’oliva
Sale
Pepe
Per la copertura
Patate 1 kg
Latte intero 200 ml
Burro 80 g
Tuorli 2
Noce moscata
Sale
Pepe
Preparazione

1Tritate la cipolla e riducete in piccoli tocchetti le carote e il sedano [1]. In un tegame, sciogliete il burro insieme a tre cucchiai d’olio e fatevi rosolare le verdure per qualche minuto [2]. Poi aggiungete il trito di carne, sgranandolo con un cucchiaio di legno fino a fargli raggiungere una colorazione più scura [3].

2Aggiungete alla carne le foglie di alloro e quelle di qualche rametto di timo, il concentrato di pomodoro e la salsa Worcestershire [4], mescolando con cura. Quindi versate il brodo caldo [5] e lasciate sobbollire a fuoco dolce per 45 minuti, finché la carne non si sarà nuovamente asciugata, raggiungendo una consistenza simile a quella di un ragù denso (se necessario, versate nel tegame poco altro brodo prima di terminare questa fase della cottura). Aggiungete infine i pisellini e aggiustate di sale e pepe, mescolando e proseguendo la cottura per pochi altri minuti [6].

3Procedete con la preparazione della purea. Ponete le patate in una pentola, copritele con acqua, salate e cuocetele finché non risulteranno morbide alla prova della forchetta (circa 30 minuti). Quindi, dopo averle private della buccia, passatele nello schiacciapatate ancora tiepide [7]. Aggiungete il latte anch’esso tiepido e il burro a temperatura ambiente [8], mescolando con una frusta. Completate con i tuorli e un pizzico di sale, pepe e noce moscata [9], continuando a mescolare fino a raggiungere una consistenza cremosa.

4Versate il composto di carne in una pirofila di almeno 25 cm e livellatelo con un cucchiaio [10]. Proseguite con lo strato superiore di purè: potete disporlo aiutandovi con una sac à poche con bocchetta dentellata [11], per un risultato più scenografico [12], oppure semplicemente con un cucchiaio, creando eventualmente delle piccole onde. Quindi cuocete in forno a 180° per 25-30 minuti.

Consigli

Nel nord-ovest dell’Inghilterra, la shepherd’s pie viene preparata con uno strato aggiuntivo di pangrattato e formaggio filante. Un’altra variante gustosa è quella comune nel Québec, che prevede l’aggiunta di uno strato di mais in scatola. Potete conservare la shepherd’s pie in frigorifero, chiusa in un contenitore ermetico, per 3 giorni al massimo.

- Pubblicità -

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui

- Pubblicità -

Ultime ricette

- Pubblicità -

Con gli stessi ingredienti

- Pubblicità -