Patate alla paprica

Le più viste

Le patate sono il contorno per eccellenza, soprattutto per i secondi piatti di carne. Siamo soliti consumare quelle surgelate, perché pratiche e veloci da preparare. Ebbene, con questa ricetta scoprirete quanto in realtà sia semplice e gratificante prepararle da zero, senza ricorrere a prodotti confezionati. Saporite, leggermente piccanti, pastose e croccanti all’esterno, le patate alla paprica servite con ciuffetti di rosmarino diventeranno – lo leggerete negli occhi dei commensali – uno dei piatti più invitanti dei vostri pranzi, cene e barbecue.
Prova anche: Ricette di contorni veloci e gustose

Ricetta
Come preparare le Patate alla paprica
Tempo
Porzioni
Difficoltà
Costo
50 min
6
Facile
Basso
Ingredienti
Patate a pasta gialla 1 kg
Paprica 1 cucchiaio
Rosmarino 2 rametti
Olio extravergine d’oliva
Sale
Pepe
Preparazione

1Lavate accuratamente le patate per rimuovere ogni residuo terroso, asciugatele e tagliatele a tocchetti non troppo piccoli [1], ponendole via via in una ciotola. Preriscaldate il forno a 180°. Condite le patate con un abbondante filo d’olio, la paprica, le foglie di rosmarino e un pizzico di sale e pepe [2], e mescolate. Versatele su una teglia rivestita con carta forno, distanziandole bene [3], e cuocete per 40 minuti.

Consigli

Per un contorno ancora più sfizioso, aggiungete alla ricetta una cipolla tagliata a pezzetti. Ottimo anche l’abbinamento con pancetta dolce. Sebbene perderanno la loro croccantezza, le patate alla paprica si possono conservare in frigorifero per due giorni al massimo all’interno di un contenitore ermetico. Meglio riscaldarle qualche minuto in forno o nel microonde prima di servirle. Si sconsiglia invece la congelazione.

- Pubblicità -

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui

- Pubblicità -

Ultime ricette

- Pubblicità -

Con gli stessi ingredienti

- Pubblicità -