Cotechino con purè di patate e rucola

Le più viste

Consumato soprattutto durante le feste natalizie e immancabile nel menu del veglione di Capodanno, il cotechino è accompagnato tradizionalmente dalle lenticchie. Benché nasca come piatto povero, è possibile prepararlo in modo diverso, altrettanto gustoso e se vogliamo anche un po’ raffinato? Il cotechino con purè di patate e rucola richiede poche, veloci e semplici preparazioni in grado di restituire un secondo piatto che delizia non solo il palato ma anche gli occhi. Può essere una valida alternativa per il menu delle feste, e preparato in questo modo anche per ogni periodo dell’anno.
Prova anche: Zuppa di lenticchie

Ricetta
Come preparare il Cotechino con purè di patate e rucola
Tempo
Porzioni
Difficoltà
Costo
55 min
4
Facile
Medio
Ingredienti
Cotechino 1 kg
Papate 1,6 kg
Rucola 60 g
Pinoli 20 g
Parmigiano grattugiato 60 g
Burro 40 g
Latte intero 400 ml
Olio extravergine d’oliva 2 cucchiai
Noce moscata
Sale
Preparazione

1Lavate le patate, ponetele in una pentola, copritele d’acqua e fatele cuocere [1] finché non risulteranno morbide alla prova della forchetta (dal bollore, occorreranno circa 40 minuti). Dopo mezz’ora, fate scaldare una seconda pentola piena d’acqua, immergeteci l’involucro o gli involucri col cotechino [2] e cuoceteli per il tempo indicato sulla confezione. Quando le patate saranno pronte, passatele sotto l’acqua corrente per raffreddarle, scolatele, sbucciatele e schiacciatele con uno schiacciapatate direttamente nella pentola [3]. Scolate il cotechino e tenetelo da parte ancora nell’involucro.

2Scaldate il latte a fiamma bassa. Lavate la rucola, fatela sgocciolare per bene e tritatene metà in un tritatutto. Smuovetela con un cucchiaio, aggiungete i pinoli, l’olio e la rucola rimasta, e tritate il tutto fino a ottenere un risultato uniforme [4]. Mettete la pentola con le patate schiacciate sul fuoco a fiamma bassa, versateci all’interno il latte caldo e mescolate con una frusta [5] finché non sarà stato assorbito completamente. Spegnete la fiamma, aggiungete il burro, il parmigiano, un pizzico di sale e di noce moscata [6], e mescolate per amalgamare il tutto.

3Aprite l’involucro col cotechino, scolatelo, rimuovete il budello esterno e tagliatelo a fette spesse circa 1 cm [7]. Stendete 3-4 cucchiai di purè sul piatto da portata [8] e adagiateci sopra 3-4 fette di cotechino leggermente accavallate. Aiutandovi con un cucchiaino, guarnite sia queste sia il purè con la crema alla rucola [9] e servite subito.

Consigli

Per un gusto ancora più sorprendente, preparate il purè utilizzando patate dolci. Potete servire la ricetta in un unico piatto da portata e porzionarlo direttamente a tavola. Il cotechino con purè di patate e rucola si conserva in frigorifero, per 1-2 giorni al massimo, in un contenitore ermetico.

Ricetta precedenteAlberelli di pasta sfoglia con salame
Ricetta successivaPan brioche
- Pubblicità -

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui

- Pubblicità -

Ultime ricette

- Pubblicità -

Con gli stessi ingredienti

- Pubblicità -