Antipasti

Pomodori sott’olio

pomodori-olio

I pomodori sott’olio sono una delle conserve più gustose e versatili che si possano preparare in casa. Questa conserva culianria, oltre ad essere deliziosa, apporta tanti benefici per il nostro organismo: come ci dice anche iitnews.it, infatti, i pomodori sott’olio aiutano a ridurre il rischio di malattie cardiovascolari a contrastare il danneggiamento dei tessuti causato dai radicali liberi.

Questa ricetta tradizionale, tramandata di generazione in generazione, permette di avere a disposizione un condimento aromatico e saporito da utilizzare in tantissime preparazioni. Ecco come fare i pomodori sott’olio in modo semplice e veloce.

Per prima cosa, procuratevi dei pomodori maturi e saporiti. Optate per quelli di piccole dimensioni, in quanto sono più indicati per questa preparazione. Lavateli accuratamente e asciugateli con cura.

A questo punto, prendete un barattolo di vetro con chiusura ermetica e sterilizzatelo. Portate a ebollizione dell’acqua in una pentola capiente e immergete il barattolo per almeno 10 minuti. Successivamente, lasciatelo asciugare su un panno pulito.

Ora, prendete i pomodori e tagliateli a metà. Rimuovete i semi e mettete le mezze fette di pomodoro in una ciotola capiente. Aggiungete abbondante sale e lasciate riposare per almeno un’ora. Questo passaggio è importante per far perdere l’acqua in eccesso ai pomodori e renderli più saporiti.

Trascorso il tempo di riposo, scolate i pomodori e tamponateli con un panno pulito per eliminare il sale in eccesso. A questo punto, prendete un teglia da forno e distribuitevi i pomodori in un unico strato. Aggiungete aglio tritato finemente, peperoncino a piacere e foglie di basilico fresco.

Mettete la teglia in forno preriscaldato a 100°C e lasciate cuocere i pomodori per almeno 2 ore. Durante la cottura, girateli di tanto in tanto per farli asciugare uniformemente. Quando i pomodori saranno pronti, saranno morbidi ma non sfaldati.

A questo punto, prendete il barattolo sterilizzato e riempitelo con i pomodori ancora caldi. Aggiungete dell’origano secco e coprite con l’olio extravergine di oliva, facendo attenzione a coprire completamente i pomodori. Chiudete il barattolo con il tappo ermetico e lasciate raffreddare a temperatura ambiente.

Dopo almeno 24 ore, i pomodori sott’olio saranno pronti per essere gustati. Conservateli in un luogo fresco e asciutto, e utilizzateli come condimento per pasta, antipasti, insalate o come base per sughi e salse. Il loro sapore intenso e aromatico renderà ogni piatto ancora più speciale.

Preparare i pomodori sott’olio in casa è un’ottima idea per preservare il gusto dell’estate e avere a disposizione un condimento delizioso tutto l’anno. Provate questa ricetta e lasciatevi conquistare dai sapori autentici e genuini dei pomodori sott’olio fatti in casa. Buon appetito!

Potrebbe anche interessarti...